Skip to content
Wednesday 12 December 2018 Van en voor eigenaars en liefhebbers van de Alfa 155. Opgericht 4 juni 2009.contact

V5 | CARABINIERI

juni 4, 2009 by Rudolph

United Kingdom  België / Belgique  Danmark  Deutschland  España  France  Ελλάδα  Ireland  Italia  日本  Nederland  Norge  Österreich  Portugal  Schweiz / Suisse / Svizzera  Suomi  Sverige

L'Alfa 155 rappresenta la naturale continuazione tecnico-operativa della linea "autovetture veloci" con gravosi impegni operativi. In altre parole la sostituzione delle precedenti Alfa 90 e (persino !) delle Alfa 75, resa necessaria dall'obsolescenza delle due autovetture, non poteva trovare un'erede più degna della Alfa 155. Autovettura moderna nel senso vero del termine, dotata di motorizzazioni veloci (come sempre), resistenti (come sempre) e economiche (per la prima volta). In questi termini è rilevante la scelta effettuata non sul modello di punta (il 2000 twin spark) ma sul modello con motorizzazione leggermente inferiore (il 1800 appunto) ma sensibilmente più economico.

Se da quanto detto l'Alfa 155 presenta notevoli assonanze con la linea seguita dal Comando Generale negli acquisti di mezzi per il Nucleo Radiomobile, non si può dire la stessa cosa per quanto riguarda la strategia di immissione adottata. Difatti occorre segnalare che le Alfa 155 acquistate dal Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri per l'impiego nel Radiomobile sono state ben 3.483, la cifra più alta in assoluto mai raggiunta da un automezzo del Nucleo Radiomobile, e - ancora più rilevante - occorre segnalare che sono state acquistate in soli cinque anni (dal 1992 al 1996). Appare quindi evidente il disegno strategico messo in atto per la sostituzione globale del parco macchine esistente, attuando una rivoluzione del tutto simile a quella realizzata alla fine degli anni '50 con le note Giuila t.i.

Impiego e quantita’. Il mezzo, tuttora in forza ed in misura massiccia, è stato acquistato in quasi 3.500 unità, ripartite quasi algebricamente in cinque anni successivi. Gli acquisti furono 618 nel 1992, 849 nel 1993, 542 nel 1994, 674 nel 1995 e 800 nel 1996.

Colorazione e raparti. Per tutte le Alfa 155 venne adottata la livrea blu e bianco-blu. Da segnalare l'applicazione, sulle autovetture degli anni 1995 e 1996 - del numero progressivo di Nucleo (abitualmente apposto sul tetto del mezzo) anche sulla parte posteriore del baule.

References

1. Le autoveitture dei Carabinieri: STORIA, IMMAGINI, LEGGENDE E TRADIZIONI DEI REPARTI MOBILI PIU' FAMOSI D'ITALIA, ALFA ROMEO 155 1,8 16v - twin spark; 2006.
 

External links

230-438 Bi-colore Carabinieri - colori esterni sito web "Alfa 155 Club" 
918 Bi-colore Carabinieri (210 + 438) - colori esterni sito web "Alfa 155 Club"
Archivio storico dell'Alfa 155 - sito web ufficiale
Arma dei Caribinieri - sito web ufficiale
Technique / Techniek - forum "Alfa 155 Club"
 
アルファロメオ 155 @ http://www.alfa155club.eu

©2009 Alfa 155 Club.

AdaptiveThemes